Alagna :“Antichi sentieri” Percorso :  tour delle frazioni alagnesi “zam Taki”, Ponte, Pedemonte (Museo Walser),        Uterio (mulini consortili, forno del pane), Merletti Inferiore, Montella, Goreto,       Rusa, Piane, Dosso, “in Stetz”, Bonda, Centro (Parrocchiale), Pedelegno, Riale       Inferiore, Giacomolo, Resiga (segheria).   Tipologia:  escursione Attrattive principali: paesaggistiche, culturali, artistiche, architettoniche Ambiente: montano, bassa quota Durata :  una giornata Periodo di effettuazione :  mesi estivi (da giugno a settembre) Il percorso si snoda attraverso alcune delle numerose frazioni in cui l’abitato di ALAGNA è tuttora  suddiviso. Molte di queste conservano ancora le tipiche abitazioni delle origini, la fontana pubblica in  pietra, il forno frazionale per il pane, la propria chiesetta.  I Walser erano una popolazione proveniente dal  Vallese, stanziatasi nel corso del XIII secolo in varie località della Valsesia e della Val Formazza. Il Museo  Walser è una tipica abitazione locale risalente al 1628, trasformata in museo nel 1976, in cui sono  ricostruiti vari ambienti di vita e raccolti attrezzi da lavoro, costumi ed altri oggetti di uso comune e  quotidiano delle origini. La Parrocchiale di S. Giovanni Battista è frutto delle modificazioni subite nel  corso dei secoli dalla struttura originaria, risalente al 1511. Il campanile è datato 1564. Importanti,  all’interno, l’altare piramidale in legno dorato (1690), il pulpito in pietra ollare, un tipico altarolo walser,  l’altare della Madonna del Rosario.